Oggi il fashion blog compete con le maggiori riviste di moda

flavio74 | 9 settembre 2017 | 0 | Informazione

Da anni il primato della carta stampata è venuto meno di fronte al continuo e massiccio affermarsi del web come mezzo di comunicazione di massa. Si era prima abituati ad attendere con ansia il giornale da sfogliare mentre ora le notizie che riguardano eventi in tutto il mondo possono essere lette in tempo reale su internet. Una velocità imposta dalla rete che ha inoltre regalato a chiunque l’opportunità di pubblicare liberamente le proprie idee. Abbiamo assistito ad una rivoluzione meritocratica che ha consentito ad illustrissimi sconosciuti, dotati però di formidabile spirito di iniziativa, di tradurre le proprie energie in progetti imprenditoriali. Rispetto al tema della moda sono cresciute sul web vetrine gestite e sviluppate da ragazze appassionate di tutto ciò che ruota attorno al mondo del fashion. Pertanto è possibile oggi conoscere come si sono svolti eventi organizzati da case di moda e i protagonisti che hanno lì presenziato o informarsi su appuntamenti rispetto a meetings futuri visitando un blog di moda ottimamente aggiornato e curato nella sua linea editoriale dalla sua autrice. Quest’ultima peraltro non ha soltanto il ruolo di scrivere posts sulle tendenze internazionali e sugli avvenimenti che le testimoniano, ma si propone al contempo come modella di un look personalissimo da lei interamente inventato. Il suo blog di moda, dunque, rappresenta allo stesso tempo sia una piccola rivista che offre informazioni utili sugli appuntamenti più glamour da non perdere, sia una importante fonte di ispirazione per chi intenda costruirsi un look più vicino alla propria personalità. In questi blogs, inoltre, è possibile scoprire talvolta anticipatamente il gusto che sta per affermarsi in qualunque parte del mondo e che si diffonderà con una qualche certezza ovunque. Così come sarà facile, leggendoli quotidianamente, capire quali siano i personaggi dello show business più influenti nel dettare una idea dello stile. Da ultimo, visitando queste vetrine virtuali, si potranno identificare i brands, anche low cost, che costituiranno riferimenti quasi imperdibili per indossare capi di abbigliamento o accessori di maggiore tendenza. Benchè le più affermate riviste di moda non abbiano rinunciato alla dimensione cartacea, tuttavia con l’avvento di internet tutte hanno velocemente aperto un sito ufficiale che quantomeno sintetizzasse gli argomenti approfonditi all’interno della rivista cartacea.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie del sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi