Il paradiso fiscale Belize

merellir | 18 settembre 2017 | 0 | Economia

I paradisi fiscali sono differenti paesi del mondo che attuano delle normative molto più flessibili a livello finanziario. In queste zone è possibile effettuare transazioni monetarie di grossa portata in maniera più semplice e immediata oppure è possibile godere del segreto bancario. Il paradiso fiscale Belize è noto per l’utilizzo di una legislazione ad imposta nulla sui beni depositati sul territorio.

Cos’è un paradiso fiscale

Ci sono diversi paesi nel mondo che vengono denominati paradisi fiscali. Queste zone vengono ampiamente sfruttate specialmente di chi deve gestire cospicue somme di denaro perchè permettono transazioni immediate oppure delle tassazioni piuttosto basse o, talvolta, nulle. Questi stati sono sfruttati anche per creare delle società, le così dette società offshore, in quanto non sarà necessario pagare delle imposte nè al momento della creazione nè successivamente nel corso del tempo. Non in tutti questi paesi, comunque, queste leggi vengono applicate allo stesso modo. Ad esempio per quanto riguarda la tassazione, alcuni stati non impogono nessun pagamento mentre altri semplicemente una tassazione minima e irrisoria. Altri paesi, invece, prevedono una tassazione, seppur minima, solo ed esclusivamente per gli stranieri e non per i locali. Nella prima categoria rientra il paradiso fiscale Belize che ha scelto di non applicare un’imposta sui beni depositati presso i suoi istituti bancari.

Il Belize come paradiso fiscale

Il paradiso fiscale Belize è uno degli stati che applica delle particolari normative a livello finanziario e dove l’imposta è nulla sui beni. Nello specifico questo stato ha deciso di attuare una strategia ben precisa per la gestione delle banche e dei conti dei vari clienti. In questo paese è possibile sfruttare al massimo il segreto bancario e la riservatezza sulle varie informazioni fornite alle banche. In Belize si possono ancora pianificare delle transazioni finanziarie di grossa portata che vengono gestite con facilità e nel rispetto della riservatezza.

Scegliere il Belize per depositare i propri beni

Piuttosto che avvalersi immediatamente dello scudo fiscale, è bene, durante un processo di pianificazione per il trasferimento del proprio capitale, affidarsi a degli esperti che possano consigliare il cliente cercando di capire le sue necessità primarie. Questi tecnici sono a conoscenza di tutte le leggi internazionali per quanto riguarda le transazioni finanziarie o le varie tassazioni applicate dai vari paesi e possono essere fondamentali nel valutare quale fra questi stati sia il più adatto per il cliente. Dunque, se il paradiso fiscale Belize è il paese prescelto per depositare i propri beni, è importante valutare attentamente le normative vigenti e quelle che potrebbero presto entrare in vigore e cercare, soprattutto, la strategia vincente per la gestione corretta e semplice del capitale a disposizione. Il fatto che l’imposta sia praticamente nulla in questo paradiso fiscale non deve ingannare il cliente che potrebbe, tuttavia, incappare in altre brighe legali durante il processo di spostamento dei propri averi.

Related Posts

Categorie del sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi