Parlare di droga senza minacce

diconoalladroga.brescia | 14 settembre 2017 | 0 | Associazionismo e società civile

Informare senza minacce

Raccontare ai ragazzi le droghe porta, a volte, ad enfatizzare le minacce che le sostanze contengono. I volontari di “Mondo libero dalla droga” diffondono informazione che racconta si i pericoli, ma non fornisce solo le minacce. Contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con cui la si trova sul mercato per fare alcuni esempi.

Il libretto dà quindi una informazione completa ed oggettiva, priva di minacce. Si pone infatti l’obiettivo di rendere consapevoli ed informati i ragazzi senza spaventarli od allontanarli con informazioni unilaterali. Le sezioni principali sono: “Perchè le persone assumono droghe”, “Cosa ti diranno gli spacciatori”, “Come agiscono le droghe”, “La nostra cultura sulla droga” e gli effetti a breve ed a lungo termine delle principali sostanze.

A Sarezzo ogni settimana vengono posizionati un centinaio di libretti pressi alcuni esercizi commerciali che offrono la loro disponibilità a veicolare gli opuscoli versi giovani ed adulti.

Il cambiamento attraverso l’informazione

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di “Mondo Libero dalla Droga”.

Il programma “La Verità sulla Droga” Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga. Comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna e le sue origini

La campagna “La verità sulla droga” è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare. E’ così possibile contribuire alla prevenzione sui giovani. Loro per primi, cresceranno nella consapevolezza della piaga che l’uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie del sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi