Segnali di crisi economica anche nell’attività dei cartomanti

flavio74 | 9 settembre 2017 | 0 | Informazione

Non di rado emergono durante l’anno notizie che indicano il settore della cartomanzia estraneo alla crisi economica che ha limitato e in alcuni casi addirittura interrotto il flusso lavorativo di ogni attività. Mentre da una parte i media segnalano quasi quotidianamente la mancanza di una ripresa economica che impedisce di tradurre gli sforzi di ognuno in profitto, dall’altra ogni tanto evidenziano attraverso discutibili servizi giornalistici la fortunata posizione di chi, occupandosi a tempo pieno di cartomanzia o astrologia, riesce ad acquisire guadagni invidiabili. Interviste a cartomanti o astrologi che professano in studi privati dovrebbero, secondo il giornalismo d’inchiesta, testimoniare inequivocabilmente l’elevato numero di clienti che i ” lettori ” delle carte e degli astri dichiarano disponibili a pagare ingenti cifre per le loro consulenze. Posto che dichiarazioni di pochi soggetti che istintivamente potrebbero essere volti a negare le proprie reali entrate non costituiscono una statistica attendibile, i giornalisti dimenticano di interrogare le innumerevoli società che offrono servizi telefonici di lettura dei tarocchi. Sparse in tutta Italia, tali imprese, dopo aver selezionato un gruppo di operatrici, creano un call center destinato a dedicarsi alla lettura delle carte al telefono. Non è una novità quella per cui queste aziende hanno ricevuto tali negativi contraccolpi dalla crisi da essere costrette a rivedere in modo sostanziale tutta la loro attività pubblicitaria. Ad esempio le riviste del settore hanno registrato un fortissimo calo delle vendite degli spazi destinati alle società di cartomanzia telefonica. Il che è dovuto ovviamente ad una affermazione di internet come nuovo mezzo di comunicazione pubblicitaria efficace, ma anche alla crisi che non ha appunto perdonato qualsiasi business. Da ciò si desume la necessità di proporre ormai da anni consulti di cartomanzia a basso costo che tenga conto di una realtà per nulla favorevole a qualsiasi iniziativa privata. Occorre dunque sfatare la leggenda che identifica nei cartomanti degli individui capaci di creare un portafogli personale decisamente consistente. Esiste chi raggiunge lo scopo di accumulare grandi ricchezze, ma ci riferiamo ad una netta minoranza che non può essere considerata che un’eccezione alla regola dominante.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie del sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi