Telecom Italia: “Corriere della Sera” intervista Giuseppe Recchi

newsgronline | 18 settembre 2017 | 0 | Comunicati stampa , Economia

"Investiamo 4 miliardi all’anno e non c’è motivo per ridurre il nostro impegno": intervenuto al Forum Ambrosetti, il Vicepresidente di Telecom Italia Giuseppe Recchi risponde alle domande del "Corriere della Sera" sulla situazione del gruppo.

Giuseppe Recchi, vice presidente Telecom Italia

Telecom Italia: "Corriere della Sera" intervista Giuseppe Recchi al Forum Ambrosetti

Il Vicepresidente di Telecom Italia Giuseppe Recchi ha preso parte alla quarantatreesima edizione del "Forum Ambrosetti – The European House" di Cernobbio, che coinvolge ogni anno alcune delle più illustri personalità del mondo finanziario, imprenditoriale e politico. In occasione del suo intervento, il manager ha rilasciato un’intervista al "Corriere della Sera" affrontando diversi temi che riguardano attualmente il gruppo. A partire dal piano di sviluppo: "Investiamo 4 miliardi all’anno e non c’è motivo per ridurre il nostro impegno. Lo scorso anno siamo stati l’impresa italiana che in assoluto ha investito di più". A parlare sono i numeri: "Nell’ultimo anno siamo avanzati al ritmo di 400.000 case al mese e abbiamo raggiunto il 70% di copertura del Paese, una prestazione colossale". L’ingegnere si è anche espresso in merito al Comitato per la verifica del golden power, assicurando che "la relazione tra Telecom Italia e il governo è stretta e il dialogo sempre aperto. Il fatto che voglia verificare le condizioni per il golden power non significa che non ci sia dialogo. Anzi, il governo è molto attento e consapevole che un Paese è forte se le sue aziende sono forti". Per Telecom Italia si prospetta "un’occasione straordinaria, quella della convergenza, dei big data, della digitalizzazione di ogni aspetto della nostra vita. È importantissimo far sì che abbia successo". Giuseppe Recchi ne è convinto: "Le prospettive sono entusiasmanti. Non ci sono ancora player europei in questa arena e potremmo essere noi con il supporto di un’azionista che ha la chiara strategia di creare un campione europeo nella realizzazione e distribuzione di contenuti". Sulla nomina del nuovo Amministratore Delegato, il Vicepresidente spiega che si tratta di una questione di poche settimane: "Quello che posso dire è che il management di Telecom Italia è competente, compatto e impegnato. Non abbiamo perso un giorno di lavoro e siamo molto concentrati nel migliorare i nostri servizi e sviluppare nuove opportunità di crescita".

Top Manager: il profilo di Giuseppe Recchi, Vicepresidente di Telecom Italia

Vicepresidente di Telecom Italia dall’1 giugno 2017, Giuseppe Recchi ha iniziato la propria carriera dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria al Politecnico di Torino. Comincia a lavorare in Recchi Costruzioni Generali, specializzata nella realizzazione e nella progettazione di opere infrastrutturali in Italia e all’estero. Nel 1994 ottiene la nomina di Presidente Esecutivo della filiale americana del gruppo, incarico che lo porta a trasferirsi negli Stati Uniti. In seguito entra in General Electric: rientra in Europa, chiamato a ricoprire le posizioni di Responsabile per le acquisizioni industriali del Gruppo nell’area EMEA presso la sede londinese e successivamente quelle di Presidente e Amministratore Delegato di General Electric South Europe. Nel 2011 diventa Presidente di Eni: è il secondo più giovane nella storia del gruppo dopo il fondatore Enrico Mattei. Concluso il mandato nel 2014, passa a Telecom Italia: in qualità di Presidente Esecutivo deve guidare il processo di trasformazione digitale in tutto il Paese. Da luglio 2014 è inoltre Presidente della Fondazione Telecom Italia. Come Componente del Consiglio Generale di Confindustria, Giuseppe Recchi ha fondato il comitato per l’attrazione degli investimenti esteri in Italia: ricopre anche il ruolo Copresidente nella Task Force on Improving Transparency and Anti-Corruption del B20.

Related Posts

Categorie del sito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi