Viaggiare con i bambini con un ncc a Roma: come intrattenerli?

Avete organizzato il vostro viaggio con figli al seguito a Roma e onde evitare spiacevoli contrattempi avete deciso di organizzare i vostri trasferimenti con una società di NCC Roma, ma si sa, portare i vostri bimbi in vacanza sarà come affrontare la scalata dell’Himalaya, farli stare buoni e fermi in auto potrebbe farvi affrontare le fatiche di Ercole…

Abbiamo pensato a qualche consiglio per evitare che in un viaggio in auto con autista si annoino e comincino a piangere, a non stare fermi un istante e a dar noia a chi mette a disposizione la propria professionalità al servizio del cliente.

Dovete tener duro ed essere tolleranti, cederete al tablet e allo smartphone più di una volta pur di non sentire lamentele e impazienze, potrete scaricare qualche film, qualche cartone animato e per i più grandi prevedere qualche gioco divertente e appassionante.

Al di là del tablet e degli smartphone però si sa che i bimbi hanno una pazienza estremamente breve, sarà necessario ideare qualche altro escamotage per vivere il viaggio in auto con autista nel modo più sereno possibile, anche per godervi il panorama romano in tutta tranquillità.

Vi consigliamo quindi qualche piccolo espediente:

Inventare delle nuove storie

I bambini hanno una fertile immaginazione che può essere utilizzata per creare una storia collettiva, con il contributo di tutta la famiglia. Potrete prendere spunto da un paesaggio, una strada, un monumento, approfittare di quei momenti in auto per raccontare la storia di Roma… “In questa strada, molti anni fa, una notte di nebbia pesante …” … e tutti potranno aggiungere una frase o una parte della storia. Ancora più divertente potrebbe essere quella di registrare tutto per risentire poi la registrazione più tardi!

Libri e album da colorare o disegnare

Evitare la lettura in auto vi salverà da attacchi di nausea e capogiri, ma qualche album da colorare, album in cui attaccare adesivi o qualche quaderno su cui disegnare potrebbe essere un’ottima idea. Per i più grandi non dimenticate magari una vera e propria agenda, in cui potranno prendere qualche interessante appunto di viaggio, potrete addirittura proporre un diario di bordo!

Disegni da indovinare

Un quaderno, un album da disegno, un notebook, o se si preferisce, un tablet, per disegnare idee e / o sentimenti che i più piccoli dovranno indovinare e viceversa. Vedrete come un gioco in apparenza così semplice coinvolgerà adulti e bambini e vi farà godere del viaggio in auto con autista a Roma nel modo più rilassante possibile

Indovina chi…

Proporre ai bambini di indovinare chi sono le persone nell’automobile davanti a voi. Uomini? Donne? Una coppia? Quanti anni avranno queste persone? Di che colore saranno i loro capelli? Sarà triste o sorridente? Se si volesse andare oltre, si potrebbe cercare di indovinare in quale direzione stiano andando, potreste invogliarli a creare una storia intorno a quelle persone. Potrete proporre una gara e vedere quante persone risponderanno al saluto o al sorriso dei vostri bimbi, provatelo!

Cibo e snack da sgranocchiare

Acqua a volontà, succhi di frutta, snack per scongiurare la fame e passare quei 10 minuti in più. Se preferissero qualcosa in particolare non dimenticate di metterlo in valigia.

Giochi

Tutti i bimbi hanno l’entusiasmo della partenza e una cosa che sicuramente piace loro fare sarà la borsa dei loro giochi! Mostri e mostriciattoli, dinosauri e macchinine, matite colorate e figurine. Tutto ciò che a loro fa piacere portare lasciate che lo mettano nel proprio zaino personale. Per il resto, i giochi da fare senza particolari occorrenti sono numerosi. Gli evergreen come la morra cinese (sasso-carta-forbici), indovinare a cosa si sta pensando, trovare la parola che inizi con l’ultima sillaba della parola detta prima o cercare le auto dello stesso colore e fare indovinelli.

L’ultimo consiglio che ci sentiamo di dare: prendetevi il tempo necessario, preparate i bagagli in modo intelligente e fate in modo che il viaggio sia parte della vacanza. Ricordate che andrà tutto bene e pensate anche a divertirvi!

Autore dell'articolo: shuttle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *